un monitor e-ink

e-ink

the best displayristoro per gli occhi

un po' di storia

uno schermo CRT
uno schermo CRT

i CRTthe CRTs

“In principio” erano gli schermi CRT (col tubo catodico): grossi schermi, con un notevole “lato B”, pesanti e ingombranti, che “bombardavano” gli occhi con radiazioni non esattamente benefiche.

Infatti i primi computer, dagli anni '80 fino a (buona) parte degli anni '90 erano fatti con la stessa tecnologia dei televisori. Anzi i primissimi PC avevano dei CRT in bianco e nero, da 14 pollici o anche meno.

"In the beginning" were CRT (cathode ray tube) screens: large screens, with a considerable "B-side," heavy and bulky, which "bombarded" the eyes with radiation that was not exactly beneficial.

In fact, the first computers, from the 1980s until (a good) part of the 1990s were made with the same technology as TV sets. Indeed, the very first PCs had black-and-white CRTs, 14 inches or less.

gli LCDthe LCDs

uno schermo lcd
uno schermo lcd

Poi vennero gli schermi LCD: piatti, molto meno ingombranti. E con scarse o nulle emissioni di radiazioni potenzialmente nocive alla vista. Erano già usati sui PC portatili (i laptop). Poi vennero prodotti anche per i PC fissi (i desktop).

All'inizio, quelli per PC, erano in bianco e nero e piccoli. Ricordo il mio primo schermo LCD: in bianco e nero da 10 pollici, e oltretutto parecchio fastidioso agli occhi, per una luminosità che non saprei definire altrimenti che “pungente”. Lo restituii quasi subito.

Poi gli LCD divennero (quasi subito) a colori e via via di dimensioni sempre maggiori.

Ma gli LCD, pur essendo un passo avanti rispetto ai CRT e pur essendo meno nocivi per la salute, continuano a presentare problemi perché la loro retroilluminazione stanca gli occhi.

Non per nulla i lavoratori che lavorano davanti a un monitor hanno diritto a momenti prefissati di pausa, senza cui la loro vista potrebbe subire dei danni.

Così si sviluppa una nuova tecnologia: quella dell'inchiostro elettronico o e-ink.

Then came LCD screens: flat, much less bulky. And with little or no emission of potentially sight-damaging radiation. They were already used on portable PCs (laptops). Then they were also produced for fixed PCs (desktops)

.

In the beginning, those for PCs were black and white and small. I remember my first LCD screen: 10 inches in black and white, and what's more, rather annoying to the eyes, because of a brightness that I couldn't describe otherwise than "pungent." I returned it almost immediately.

.

Then LCDs became (almost immediately) in color and gradually bigger and bigger.

But LCDs, while a step up from CRTs and while less harmful to health, still present problems because their backlighting tires the eyes.

Not for nothing are workers who work in front of a monitor entitled to rest hours, without which their eyesight could be damaged.

A new technology has therefore developed: that of electronic ink or e-ink.

gli e-ink

Si tratta di schermi sottili, che garantiscono una esperienza di “lettura” in tutto e per tutto simile alla carta. Leggere su uno schermo e-ink è infatti equiparabile a leggere un libro cartaceo. Non per nulla si parla di e-paper, carta elettronica.

Finora la tecnologia e-ink è usata soprattutto per gli e-reader, ma il loro destino è quello che di sostituire gli LCD (o gli OLED), anche per i monitor dei computer e per gli schermi degli smartphone, degli smartwatch o di qualsiasi dispositivo elettronico dotato di display.

In realtà esistono già smartphone e monitor e-ink, ma si tratta di fenomeni ancora di nicchia. Mentre nel campo degli e-reader gli schermi e-ink sono la regola.

These are thin screens that offer a "reading" experience in every way similar to paper. Reading on an e-ink screen is indeed comparable to reading a paper book. It is not called e-paper for nothing.

So far, e-ink technology has been used mainly for e-readers, but its destiny is to replace LCDs (or OLEDs) also for computer monitors and for the screens of smartphones, smartwatches or any electronic device with a display.

In fact, smartphones and e-ink monitors already exist, but they are still niche phenomena. While in the field of e-readers, e-ink screens are the rule.

vantaggibenefits

svantaggiDisadvantages

Finché la tecnologia e-ink non avrà raggiunto un pieno sviluppo, restano alcuni limiti

  • Anzitutto il costo: come ogni nuova tecnologia (si pensi all'elettrico), nella fase iniziale della sua diffusione, il costo di un nuovo tipo di dispositivo è maggiore di quello dei “vecchi” dispositivi. E uno schermo e-ink delle stesse dimensioni di un LCD costa più del triplo di quest'ultimo. Si tratta di interrompere il circolo vizioso, per cui meno tale tecnologia è usata, più è costosa. E più è costosa, meno è usata. Degli incentivi statali, ad esempio, trattandosi della salute, sarebbero, anche in questo caso, come in altri simili, pienamente giustificati.
  • Inoltre esso è ancora oggi molto meno reattivo di un LCD: se si deve elaborare dei testi, questo incide relativamente poco, ma se si deve vedere un film (o comunque un video), la differenza si fa sentire.
  • il colore è ancora poco implementato, anche se si stanno facendo notevoli progressi. Ci sono schermi a colori, ma meno performanti di quelli LCD. I colori sono in minor numero e sono un po' “desaturati”.

Until e-ink technology has reached full development, some limitations remain:

  • First of all, the cost: like any new technology (think electric), at the initial stage of its deployment, the cost of a new type of device is higher than that of "old" devices. And an e-ink screen of the same size as an LCD costs more than three times as much as the latter. This is about breaking the vicious cycle, whereby the less such technology is used, the more expensive it is. And the more expensive it is, the less it is used. Some government incentives, for example, dealing with health, would, again, as in similar ones, be fully justified.
  • Moreover, it is still today much less responsive than an LCD: if one has to process text, this affects it relatively little, but if one has to watch a movie (or at any rate a video), the difference makes itself felt.
  • color is still poorly implemented, although considerable progress is being made. There are color screens, but they perform less well than LCD screens. Colors are in fewer numbers and are somewhat "desaturated."