espeak

Si tratta di un sintetizzatore vocale (text-to-speech) per Linux: semplice, leggero, utilizzabile da riga di comando, ma a portata se non di tutti, almeno di chi abbia un minimo di conoscenze del funzionamento di un progrmma da riga di comando.
Legge sia singole parole, sia files (di testo: non sperate di fargli leggere files html, perchè va a leggere lettera per lettera il codice sorgente). Ovviamente la voce è monotona e metallica, come nei migliori films di fantascienza, ma non è comunque da buttar via, se si pensa a quanto sia leggero in bytes il programma e di immediata istallazione, senza incidere sui files di sistema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.